Come si scrive? Piccolo prontuario per l'autocorrezione dei by Autori vari

By Autori vari

Show description

Read Online or Download Come si scrive? Piccolo prontuario per l'autocorrezione dei più comuni errori ortografici PDF

Similar italian books

Piccola enciclopedia delle curiositа scientifiche N.1 Il pianeta Terra

Allegato al Corriere della Sera in collaborazione con concentration (2005)Primo quantity di una serie di quattro. - Первая книга серии из 4-х: Планета Земля. Il nostro pianeta nasconde mille segreti sulla sua origine ed evoluzione: numerosi sono infatti i fenomeni naturali che ci sconvolgono e stupiscono, tante le curiositа che riguardano l. a. natura e gli animali.

Extra info for Come si scrive? Piccolo prontuario per l'autocorrezione dei più comuni errori ortografici

Example text

E lei, per pensare, deve andare alla stazione? — Si pensa molto, in una stazione. E, se non si ha voglia di pensare, si incontrano sempre tanti tipi interessanti con cui far conversazione. — Non ha pensato, fra l’altro, di mettersi in contatto con noi? — Ve lo dirò con franchezza. Non ci ho pensato proprio. Perché, dovevo? Sono forse fra i sospettati? Panebianco esitò. Qualche volta, si ricordava di usare tatto. — Be’, ci risulta che lei, dodici anni fa, aveva avuto una relazione con la Valenti.

Poi, chiarito l’equivoco, non se l’era sentita di lasciarlo per la strada. — Era appena arrivato in città, e lo avevano rapinato dei soldi e della sua roba. Così gli ho prestato qualche biglietto da dieci e l’ho ospitato per un po’ a casa mia. — L’ha ospitato in casa sua e non se ne ricordava? Ha detto di averlo conosciuto ai... cenacoli — faceva sempre fatica a pronunciare questa parola. — È che, poi, l’ho ritrovato ai cenacoli, e allora mi pareva... sono un po’ scosso, capirà, la morte di Amelia...

Ci sto provando... — No. Per i gatti. — Vediamo un po’... Intanto lei potrebbe fare una denuncia contro ignoti. Noi, in seguito, potremmo indagare. — È un’idea. Ma la Questura è troppo lontana per me. Da dieci anni non arrivo oltre Castelletto, non prendo un autobus, perché non riesco a salirci, il tassì è caro... — In ogni caso dovrà venire a firmare il suo verbale d’interrogatorio. Vedrò di mandarla a prendere. — Lei è tanto caro, vicecommissario... Panebianco non era mai stato definito «caro», tantomeno nel corso di un’indagine.

Download PDF sample

Rated 4.87 of 5 – based on 45 votes